Wedding Marketing Professionisti Matrimonio

Wedding marketing, nuovo trend per operatori del matrimonio

Tra i professionisti del matrimonio sta diventando ormai diffusa l’espressione wedding marketing, come se fosse l’ultimo trend in fatto di organizzazione di matrimoni. Invece questa formula rappresenta in realtà la voglia di successo, il desiderio di trovare una soluzione vincente per vedere la propria attività farsi strada nel patinato mondo del wedding system.


I numeri del mercato

Parliamo di un mercato che nel suo complesso ha un valore di circa 7 miliardi l’anno solo nel nostro Paese. Dati alla mano, nonostante il numero di persone che scelgono di sposarsi abbia registrato nel decennio 2006-2016 una flessione del 17,4%, coloro che, al contrario, credono ancora nel valore del matrimonio e decidono, quindi, di convolare a nozze, lo fanno senza badare a spese.

Le spese sostenute per l’organizzazione di un matrimonio vanno dai 10.000 ai 20.000 euro per la metà dei nubendi, e ben oltre i 20.000 euro per la restante metà. In sostanza numeri sufficienti ad alimentare l’indotto del mercato del matrimonio che, attualmente, coinvolge numerosi professionisti tra agenzie, ristoratori, fioristi, produttori e stilisti di abiti da sposa e sposo, fotografi, etc.

Le imprese attive nei settori legati alla celebrazione delle nozze sono aumentate del 3,4%, per un totale di circa 57.000 attività, in aumento in tutte le regioni ad eccezione di Umbria e Valle d’Aosta. A crescere di più sono state le aziende organizzatrici di feste e cerimonie (+9,4%), anche se la gran parte del business è in mano alle aziende di abiti per l’occasione (+1,9%). La Campania è la regione leader con quasi 8.300 aziende (+4,1%), seguita da Lombardia con circa 7.000 (+3,2%) e Toscana con poco più di 6.300 (+5,6%).


Le dinamiche del settore

Questi numeri, se da un lato rivelano nuove possibilità di business in questo comparto, dall’altro evidenziano l’incremento esponenziale dei concorrenti, ragion per cui i professionisti del settore devono impegnarsi maggiormente per riuscire ad emergere e raggiungere il proprio obiettivo.

È importante sottolineare che il settore nuziale sta crescendo ad un ritmo più elevato rispetto ad altri settori ma è altrettanto importante, però, saper sfruttare questa crescita tendenziale. Tutto sommato non si tratta di una crescita inaspettata. Tuttavia un mercato in evoluzione che ha esigenze diverse, che utilizza sempre più le tecnologie disponibili, richiede un investimento in hardware e software, così come in risorse umane che sappiano avvalersi delle tendenze attuali.

Il mercato è diventato selettivo, non c’è più posto per l’improvvisazione, bisogna avere le idee chiare su quali sono gli obiettivi e come raggiungerli. Nella pratica bisogna essere in grado di introdursi nel mercato di riferimento e rimanerci il più a lungo possibile, e ciò indipendentemente dal settore di attività. Solo questo approccio garantisce la crescita e la stabilizzazione di un’attività economica. Parole come brand, marketing, comunicazione, visibilità, fidelizzazione, devono divenire familiari anche alle imprese di piccole dimensioni che dovrebbero riservare una parte del budget allo svolgimento di attività propedeutiche alla diffusione dei loro prodotti e servizi.

Contenuti Simili

Condividi la tua opinione